Analista: il recente calo di Bitcoin non è una brutta cosa

  • von

Come ormai tutti sappiamo, il bitcoin non è nel suo stato migliore. La valuta continua a scavare più a fondo nell’oblio, ora scambiata a circa $ 9.900 al momento della scrittura nonostante si sia spostata oltre la linea di $ 12.000 poco più di una settimana fa.

Bitcoin è diretto verso un luogo buio

Tuttavia, secondo diverse fonti, durante queste ultime settimane sono apparse bandiere rosse in tutto lo spazio crittografico e il bitcoin è stato a lungo a rischio di dirigersi verso una posizione estremamente bassa sulla scala finanziaria. Secondo la Newsletter settimanale di Jab :

Un indicatore di rischio quantitativo noto per aver individuato inversioni di prezzo ha raggiunto livelli di ipercomprato il 21 agosto, suggerendo cautela nonostante la tendenza rialzista.

Inoltre, negli ultimi tempi le cose sono state relativamente instabili con i futures sui bitcoin, con aziende come Bitcoin Revolution che „vantano“ un tasso di interesse bitcoin aperto di circa 800 milioni. Questo era lo stesso livello a circa due settimane fa, un altro periodo in cui bitcoin ha visto il suo prezzo scendere più in basso.

Sembra che ci sia molta attività di vendita in tutto lo spazio negli ultimi tempi. È probabile che il bitcoin, raggiungendo $ 12.000, abbia ispirato molte persone a vendere le loro scorte o almeno una parte delle loro scorte, che potrebbe essere ciò che ha spinto l’improvviso calo nella gamma di $ 9.000.

Questo è stato un problema serio che serpeggia in tutto lo spazio crittografico per anni. Quando il bitcoin sale, dovresti aspettare e lasciarlo aumentare ancora di più. Non vendi nel momento in cui guadagni pochi dollari. Non è questo il modo di investire e, soprattutto, mette a rischio l’intero spazio digitale.

Un analista di Crypto Quant ha spiegato in un’intervista:

I minatori hanno spostato quantità insolitamente grandi di BTC da ieri … estraendo bitcoin dai loro portafogli minerari e inviandoli agli scambi.

Mentre le circostanze che circondano il bitcoin sembrano piuttosto cupe al momento della scrittura, non tutti credono che questo sia un segno di cose negative a venire. Alcuni affermano addirittura che il calo dei prezzi è necessario affinché il bitcoin rimanga forte nei prossimi mesi.

Forse non è una cosa così terribile

Un analista anonimo di Rekt Capital ha recentemente affermato:

Bitcoin ha confermato un mercato rialzista macro nel momento in cui ha rotto la sua linea di tendenza settimanale … Detto questo, tuttavia, le correzioni dei prezzi nei mercati rialzisti sono una parte naturale di qualsiasi ciclo di crescita sano e sono una necessità affinché il prezzo raggiunga in seguito livelli più alti … Bitcoin potrebbe ripercorrere come fino a $ 8.500 pur mantenendo il suo momentum rialzista macro. Una rivisitazione di questo livello costituirebbe un „tentativo di ripetere il test“ in base al quale un precedente livello di pressione sul lato vendita si trasforma in un nuovo livello di interesse dal lato dell’acquisto … Un altro modo di pensare a questo ritracciamento è attraverso la lente del dimezzamento del bitcoin. Dopo ogni dimezzamento, il prezzo si consolida in un intervallo di „riaccumulo“ prima di uscire da tale intervallo verso il rialzo, ma in seguito torna verso la parte superiore dell’intervallo per un „tentativo di ripetizione“.